Documentazione lavori
Data: Maggio 2006

Cantiere: Polveriera Guzman 1692 - Orbetello (GR)
Ri-intonacatura facciata contaminata e danneggiata da sali marini.


Progetto restauro: Soprintendenza per i Beni Architettonici e Ambientali per le Province di Siena e Grosseto.

   La bellissima Polveriera fu costruita dagli Spagnoli nel 1692 sulla sponda della laguna alla fine dell'occupazione in Italia con gli  "Stati dei Presidi" (dal 1550 al 1700) che comprendevano: Piombino, l'Isola d'Elba e l'Argentario con Orbetello e Talamone.

Fu ri-intonacata all'inizio degli anni '80 con un intonaco a cemento. Tale intonaco fu rimosso dalla facciata quando deperito lasciando la facciata esposta alle burrasche marine per molti anni durante i quali una gran quantità di sale marino si accumulò nella superficie grezza.
Cocoon è stato impiegato per bonificare il muro sottostante dai sali prima di ri-intonacare nel 2006 a calce naturale.
La Polveriera come si presenta oggi  La facciata nel 2006 senza intonaco 

   Vista basamento facciata nuda con sali

Vista ravvicinata della superficie grezza del muro con sali

L'impacco Cocoon applicato per desalinizzare la facciata rimuovendo i sali prima della nuova intonacatura a base di calce idraulica naturale.

 


Torna alla pagina "Lavori eseguiti"    Vai il Sito Consulenza Edgardo Pinto Guerra